DA FRACISCIO A ROMA SUI PASSI DI DON GUANELLA

Categoria: Movimento Pubblicato Venerdì, 03 Agosto 2018
 
 
 
Rispondendo all’invito di Papa Francesco, anche i giovani guanelliani vivranno l’esperienza del cammino in preparazione all’incontro con il Santo Padre che si terrà a Roma dall’11 al 12 agosto. Il cammino da loro scelto non poteva che essere quello sui passi del nostro San Luigi Guanella.
 
Dal 4 al 10 agosto 20 giovani, di diversa nazionalità, cammineranno lungo le strade già percorse dal Santo di Fraciscio per raggiungere la vicina Gualdera, l’irta Savogno e altri bellissimi luoghi della Valle Spluga. In questi giorni i partecipanti avranno modo di riflettere, oltre che sulla vita di San Luigi, anche sulla storia di alcuni giovani protagonisti della Bibbia come Giacobbe ed Esaù, Daniele, Tobia e Giovanni.
 
Molti saranno i giovani che, come loro, arriveranno a Roma “da mille strade” per dire davanti al Papa “siamo qui”, pronti a camminare ancora insieme nella fede e a lavorare per rendere il mondo un posto migliore.
Tra questi ci saranno anche una quarantina di giovani provenienti da diverse realtà guanelliane.
 
L’invito di Papa Francesco a camminare è in perfetta continuità con il messaggio finale della GMG di Cracovia con il quale aveva esortato i giovani a non essere “giovani da divano” ma giovani capaci di “lottare per il proprio futuro”. E saranno proprio i giovani al centro del Sinodo dei Vescovi che da ottobre discuterà anche sui temi del discernimento e della fede.
 
In fondo, anche San Luigi Guanella diceva “Fermarsi non si può finché ci sono poveri da soccorrere e bisogni a cui provvedere”.