Sui sentieri della Carità - XIV Meeting Nazionale M2G

Categoria: Dietro i passi di San Luigi Pubblicato Mercoledì, 06 Maggio 2015

Si è svolto a Roma, dal 30 Aprile al 3 Maggio, il XIV  meeting nazionale dell’M2G. 150 i giovani provenienti dal nord e sud Italia, persino dalla Polonia, hanno partecipato a questa esperienza dal tema “ Sui sentieri della carità”. 

Giorni molto intensi questi per i giovani guanelliani.  Infatti , dopo l’apertura ufficiale del meeting ,in cui è stato presentato il nuovo logo dell’M2G, noi ragazzi siamo  stati coinvolti in un momento di festa in cui ogni gruppo ha potuto raccontare la propria realtà attraverso scenette o la proiezione di video. Ma anche, tra  la caccia al tesoro in giro per Roma e l’ esibizione dei “Rabbiosa”che ci hanno allietato con le loro canzoni, e fatto scatenare.

Non solo momenti di svago, ma anche tanti momenti di riflessione.  Riflettendo sulla parola chiave di questo meeting, Carità, ci è stata offerta la possibilità di confrontarci con i buoni figli, di riflettere sul vero significato della vera bellezza, di condividere con loro il nostro tempo per guardare tutto con gli occhi di Dio. 

Non è mancato neanche il momento  per la riconciliazione attraverso le confessioni. A seguire un momento di confronto in cui ogni gruppo ha creato il proprio “diario di bordo” , in cui abbiamo annotato tutte le nostre sensazioni, e i nostri “click” di bellezza.

Uno dei momenti più suggestivi è stato il pellegrinaggio nella fede, guidato da Padre Maurizio Botta, in cui in ogni tappa abbiamo riflettuto sull’ importanza della nostra fede. Abbiamo attraversato il lungo Tevere meditando con il Rosario. L’ultimo tratto del pellegrinaggio si è svolto in rigoroso silenzio, che ha permesso ad ognuno di noi di riflettere su se stesso e su quanto rumore inutile risuona nelle nostre vite.  Non meno interessante  è stata la nostra professione di Fede fatta sulla tomba di San Pietro alla presenza del cardinale Comastri che ci ha esortato ad essere giovani che si trasformano in strumento di carità. A seguire abbiamo goduto della bellezza dei Giardini Vaticani.

Come possiamo dimenticare il momento di preghiera in cui i giovani provenienti dalla Polonia, in preparazione alla GMG,hanno affidato ai ragazzi di Roma due icone, che nel corso dell’anno gireranno le diverse realtà guanelliane per poi ritornare in Polonia durante la prossima GMG.

 Il nostro meeting si è concluso con la celebrazione della Santa Messa presieduta da Don Nino Minetti e con la foto di rito.

 Cosa ci portiamo dentro alla valigia? Tante emozioni tanti sorrisi ma soprattutto tanta voglia di diventare strumenti di carità attraverso l’esempio di San Luigi Guanella. Tutti i giovani si sono dati appuntamento ad Agosto per l’esperienza “ sui passi di Don Luigi Guanella… il senso di un cammino”: un cammino costituito da sette tappe da Fraciscio a Como per ripercorrere e riscoprire la vita del nostro Santo.

Gabriella Calì - M2G Messina